51° Palio del Recioto - Negrar

Tabella di bordo
Orario di Partenza:13.30 Atleti in gara:173
Chilometri totali: 143.2  Meteo: Soleggiato
Luogo di partenza:Negrar (Vr)  Luogo di arrivo:Negrar (Vr) 
 Km
 Ora
 Commento 
 
17.22
Da Negrar, per il momento, è tutto... vi rimandiamo alle pagine di www.ciclismoweb.net per tutti gli approfondimenti su questa e su tutte le altre notizie di oggi!
 
 
Questo l'ordine d'arrivo ufficioso: 1. Francesco Manuel Bongiorno (Hopplà); 2. Davide Formolo (Petroli Firenze); 3. Daniele Dall'Oste (Trevigiani); 4. Fabio Aru (Palazzago)
 
17.20
Giungono sul traguardo anche Daniele Dall'Oste (Trevigiani) e poco più indietro anche uno stremato Fabio Aru (Palazzago)
143.2
17.20
VINCE MANUEL BONGIORNOOOO!!! Davide Formolo è ancora vittima della maledizione dei veronesi al Palio del Recioto...
143.0
17.20
Formolooo lancia la volataaaaa....
142.2
17.19
ULTIMO KM!!!! Formolo in testa, sulla sua ruota Bongiorno... sarà uno sprint a due a decidere il 51° Palio del Recioto
141.2
17.18
2 KM AL TRAGUARDO PER I BATTISTRADA!!! Saranno Bongiorno e Formolo a giocarsi il successo... inseguitori troppo lontani!
 
17.16
Pubblico veronese in attesa del verdetto che potrebbe riportare un atleta di casa sul gradino più alto del podio: potrebbe essere Davide Formolo (Petroli Firenze) a 32 anni di distanza dall'ultimo successo scaligero ottenuto da Serpelloni nel 1980
138.2
17.14
5 km al traguardo: Manuel Bongiorno (Hopplà) e Davide Formolo (Petroli Firenze) non cedono nemmeno un metro... gruppo inseguitore sempre distanziato di 27"!!!
135.8
17.09
Continua l'azione di Bongiorno e Formolo che conservano 23" sui più immediati inseguitori all'imbocco della discesa che ci riporterà in un batter d'occhio a Negrar!!
134.8
17.10
I passaggi al GPM di Corubbio: Formolo (Petroli Firenze), Bongiorno (Hoppla), Dall'Oste (Trevigiani), Boswell (USA), Aru (Palazzago), Penasa (Zalf).
134.3
17.07
Formolo e Bongiorno restano in testa alla corsa salendo verso il GPM. All'inseguimento un drappello di quattro corridori: Aru, Warabasse, Dall'Oste, Zilioli. 500 metri al gran premio della montagna.
133.9
17.05
Dall'Oste ha perso contatto in salita, restano in due al comando: Francesco Manuel Bongiorno (Hopplà) e Davide Formolo (Petroli Firenze). Aru (Palazzago) e Zilioli (Colpack) i più attivi all'inseguimento.
133.1
17.03
Ecco la composizione degli undici all'inseguimento dei tre battistrada: Zilioli, Voral, Senni, Van Heuverswijn, Koshevoi, Penasa, Bazkhou, Cattaneo, Warabasse. 26" da recuperare per loro.
131.2
17.00
Bongiorno (Hoppla), Formolo (Petroli) e Dall'Oste (Trevigiani) in testa alla corsa con 26" di vantaggio su 11 immediati inseguitori. Gruppo a poco meno di un minuto.
130.4
16.57
Cercano di portarsi in testa al gruppo anche altri atleti, iniziata la bagarre.
129.7
16.56
Si forma una coppia in testa alla corsa: Formolo (Petroli) e Bongiorno (Hoppla), qualche metro di vantaggio per loro. Si aggiunge a loro anche Zilioli (Colpack).
129.2
16.55
Scatto in testa al gruppo di un atleta Hoppla, Manuel Bongiorno, risponde però la Trevigiani. Il gruppo si allunga.
129.0
16.53
Meno di venti chilometri all'arrivo.
128.7
16.52
I primi tre al traguardo volante di San Rocco: Mattia Cattaneo (Trevigiani), Daniele Dall'Oste (Trevigiani), Manuel Bongiorno (Hoppla).
128.2
16.48
Gruppo prossimo al traguardo volante di San Rocco.
 
16.47
Segnatevi questo nome: Nicola Toffali (General Store); se non sarà tra i protagonisti di quest'oggi lo ritroveremo certamente tra i migliori già a partire dalle prossime settimane!
126.8
16.46
Trevigiani in testa a tirare al gruppo in questa fase prima della tempesta...
125.6
16.44
Gruppo in località Marano, presto si inizierà a salire.
122.3
16.42
25 km alla conclusione del 51° Palio del Recioto. Gruppo compatto.
120.2
16.38
Superate da poco le tre ore di corsa. Si entra ora nella fase finale, sempre 45 uomini in testa alla corsa.
118.2
16.36
Meno di 30 km alla conclusione. Presente all'arrivo della corsa il pluricampione italiano Francesco Moser, vincitore del Palio del Recioto da dilettante nel 1970.
116.8
16.33
Team Hopplà in testa al gruppo in questa fase.
115.1
16.30
Da questi 45, molto probabilemente, uscirà il vincitore del 51° palio del Recioto che alzerà all'arrivo il prestigioso calice, trofeo simbolo di queste terre in cui si produce il nettare della Valpolicella.
113.5
16.28
Il gruppo di testa conta in questo momento 45 unità.
111.0
16.28
A fare selezione ci saranno i 9.9 km di salita verso Santa Cristina, a cui seguirà il GPM di Corrubbio, spesso decisivo nelle ultime edizioni. Dallo scollinamento 11 km prima del traguardo di Negrar.
109.6
16.26
Terminato l'ultimo dei sei giri in programma a Negrar. Il gruppo sarà atteso ora dai 34 decisivi km finali, di cui circa la metà in salita.
107.8
16.25
Ripreso Barbin (Trevigiani) dopo l'audace attacco. Gruppo che torna compatto.
103.5
16.21
In discesa di è avvantaggiato Barbin (Trevigiani) che vanta ora 100 metri sul gruppo.
101.2
16.18
Gruppo transitato ora al traguardo volante. I Passaggi: Baskou (Palazzago), Villella (Colpack), Bongiorno (Hoppla). Villella finora sempre protagonista sui traguardi parziali che a fine corsa stabiliranno una speciale classifica a punti.
100.5
16.14
Poco più di una quarantina di km alla fine del 51° Palio del Recioto: il bello deve ancora venire. Stiamo per entrare nella fase calda in cui si scatrenerà la bagarre per la vittoria finale.
99.3
16.12
Gruppo comapatto in fila indiana. In programma ancora un passagggio per Negrar prima dell'ultima parte di 34 km nella quale si deciderà la corsa.
98.9
16.10
Passaggio al traguardo volante di Valgatara: Fedi (Hoppla), Ceolan (Colpack), Penasa (Zalf).
97.8
16.06
Ripresi i quattro attaccanti. Gruppo di nuovo compatto.
 
16.04
Mentre il gruppo procede compatto all'inseguimento dei battistrada e dal cielo iniziano a cadere le prime gocce di pioggia, andiamo ad ascoltare le parole di Fabio Aru, uno dei più attesi alla vigilia
93.7
16.02
14" di vantaggio per i quattro al comando.
91.2
15.58
Terminato il quinto giro del circuito di Negrar di 18,6 km. Inizia l'ultima tornata.
89.8
15.56
In discesa di è avvantagiato un quartetto: Conti (Palazzago), Barbin (Trevigiani), Scartezzini (Trevigiani), Masnada (Palazzago). Vantaggio di 11" sul gruppo.
88.7
15.53
Dopo lo scollinamento il gruppo si è lanciato in discesa verso il traguardo che segnerà la fine del quinto giro. Poi ancora una tornata prima delal parte finale, nonchè decisiva, di 34 km.
87.5
15.50
Passaggio al traguardo volante: Villella (Colpack), Baskou (Palazzago), Dall'Oste (Trevigiani).
87.0
15.45
Il gruppo procede in salita in prossimità del traguardo volante.
85.8
15.43
Gruppo in fila indiana in questa fase, andatura elevata. Ancora due giri prima di salire sui colli della Valpolicella.
84.6
15.40
Poco prima di essere ripresi i fuggitivi hanno fatto appena in tempo a mettere le mani sul traguardo volante: 1° Cattaneo (Trevigiani), 2° Conti (Palazzago), 3° Domont (Chambery)
82.3
15.38
Il gruppo ha raggiunto ora gli undici atleti che erano al comando. Annullata la fuga, il gruppo torna compatto.
79.1
15.35
Il gruppo torna alla carica. Solo 25" lo dividono ora dagli 11 al comando.
78.0
15.33
Seconda ora di corsa alla media di 39 km/h. 40" il vantaggio dei battistrada. I tre francesi si sono riportati sul gruppo di testa, che torna a contare 11 unità.
 
15.33
Latour e Chevrier (Chambery) si fermano e attendono Domont attardato dal guaio meccanico. Gioco di squadra per la formazione transalpina vivaio della squadra World Tour AG2R La Mondiale.
77.2
15.32
Problema tecnico per Domont (Chambery), uno degli undici in testa alla corsa. Cambio di bici per il francese che perde qualcosa e sarà costretto a stringere i denti per non perdere i compagni di fuga.
76.6
15.30
Il gruppo sembra non voler lasciare troppo spazio. Attive in testa al gruppo in questa fase la Trevigiani e la Petroli Firenze.
 
15.28
Affare per scalatori questo Gp Palio del Recioto: tra i pesi leggeri più quotati in gruppo per i colori italiani c'è sicuramente Francesco Manuel Bongiorno (Hopplà)
75.3
15.27
Concluso il quarto giro per gli 11 al comando. Ancora due giri sul tortuoso circuito di Negrar. Il gruppo guadagna qualcosa, ora insegue a 1'06".
74.5
15.25
Ricordiamo la composizione degli 11 battistrada: Tonelli (Zalf), Cattaneo (Trevigiani), Conti (Palazzago), Chirico (Trevigiani), Chevrier (Chambery), Sbaragli (Hoppla), Quintero Artunduaga (Delio Gallina), Latour (Chambery), Osele (Marchiol), Villella (Colpack) e Domont (Chambery)
73.7
15.22
I battistrada hanno fatto sul serio. Il gruppo insegue a 1'12".
71.4
15.18
Passaggi al traguardo volante di Cantine Recchia: Domont (Chambery), Villella (Colpack), Osele (Marchiol).
70.1
15.14
Sostanzialmente invariato il vantaggio degli 11 al comando, che conservano 51". In questa fase però, si lotta ardentemente per ogni secondo.
68.2
15.11
Passaggio al traguardo volante di Valgatara: Domont (Chambery), Chirico (Trevigiani), Conti (Palazzago). I fuggitivi aumentano l'andatura: ora 56" il loro vantaggio.
66.2
15.08
Siamo nel corso della quarta tornata del circuito di Negrar. Sono sei i giri da completare. Poi arriva il difficile, a completare i 3000 metri di dislivello in programma. 38" i secondi dei battistrada
64.9
15.07
Il cronometro indica 41" tra il gruppo e gli undici al comando che sono: Tonelli (Zalf), Cattaneo (Trevigiani), Conti (Palazzago), Chirico (Trevigiani), Chevrier (Chambery), Sbaragli (Hoppla), Quintero Artunduaga (Delio Gallina), Latour (Chambery), Osele (Marchiol), Villella (Colpack) e Domont (Chambery)
63.2
15.05
Fuggitivi ripresi. Si forma un nutrito drappello di 11 atleti in testa alla corsa. Gruppo a circa un minuto di ritardo.
62.8
15.03
I nove con cambi regolari stanno metro dopo metro sgretolando il vantaggio della coppia al comando. Ecco il passaggio del gruppo a Negrar...
60.2
15.00
Nove gli immediati inseguitori dei battistrada: Tonelli (Zalf), Cattaneo (Trevigiani), Conti (Palazzago), Chirico (Trevigiani), Chevrier (Chambery), Sbaragli (Hoppla), Quintero Artunduaga (Delio Gallina), Latour (Chambery), Osele (Marchiol). 25" il loro distacco. Gruppo a 57".
57.2
14.56
Si è formata una coppia al comando: Villella (Colpack) e Domont (Chambery). I battistrada conservano 25" sugli immediati inseguitori. Gruppo segnalato a 41". Terminata la terza tornata.
54.8
14.54
Rotto il patto di allenaza tra i fuggitivi. Al comando restano Villella (Colpack) e Domont (Chambery). Al terzo posto si è portato il sudamericano Quintero Artunduaga che ha riassorbito Tonelli e Cattaneo.
 
14.53
Grande tifo sulle strade del Palio del Recioto quest'oggi! Il pubblico veronese inneggia unito per l'atleta di casa: Davide Formolo (Petroli Firenze)... eccolo ai nostri microfoni prima del via...
52.3
14.52
Sotto le tirate del gruppo il vantaggio dei fuggitivi si è ridotto a 34". Quintero Artunduaga (Delio Gallina) a bagno maria insegue i battistrada a 24".
50.1
14.48
Cinquanta chilometri di gara percorsi in questo istante. Dal gruppo ci riprova Quintero Artunduaga (Delio Gallina), voglioso di raggiungere i quattro battistrada.
48.2
14.45
Valgatara e il Colle Masua sono le due salite che rendono dure e selettive le sei tornate del circuito di Negrar del 51° Palio del Recioto. Primi assaggi di salita in vista dello scollinamento di Santa Cristina e del GPM di Corrubio, decisive asperità di giornata poste della seconda parte di gara.
46.2
14.42
Al traguardo volante di Valgatara transita per primo Villella (Colpack), davanti a Domont (Chambery) e Cattaneo (Trevigiani). Vantaggio dei fuggitivi aumentato a 56".
43.4
14.40
Villella (Colpack), Tonelli (Zalf), Domont (Chambery) e Cattaneo (Trevigiani) proseguono con 48 " sul gruppo. Siamo nel corso del terzo giro sul circuito di Negrar. In gruppo proseguono altri tentativi di evasione per ora sempre riassorbiti
41.2
14.37
Il Gruppo tornato compatto insegue a 50". Prima ora di corsa senza pennichella. Non si scherza, media della prima ora di gara: 40,900 km/h. Tra i più attesi al via, gli atleti della nazionale americana... ecco le parole di Lawrence Warabasse prima del via
39.8
14.35
Il circuito di Negrar da ripetere per sei torante sta già scremando il gruppo che prosegue ad alta velocità all'inseguimento dei quattro attaccanti.
37.8
14.32
Il percorso molto selettivo del 51° Palio del Recioto sta frazionando il gruppo in vari tronconi. In testa sempre i quattro fuggitivi: Villella (Colpack), Tonelli (Zalf), Domont (Chambery) e Cattaneo (Trevigiani) con 43" da amministrare
34.3
14.28
I fuggitivi sono passati in questo istante sotto lo striscione del traguardo posto a Negrar per l'inizio del terzo giro. Dietro il gruppo si è spaccato in due tronconi nel tentativo di inseguimento. Il primo gruppo dista 35" dai battistrada. Andatura molto sostenuta.
31.1
14.25
Prosegue l'azione dei fuggitivi che di comune accordo proseguono con cambi regolari nel tentativo di allungare sul gruppo intenzionato in questa fase a non lasciare troppo spazio. Sempre una quarantina di secondi di vantaggio per i battistrada.
27.9
14.23
Il gruppo non lascia spazio, ripreso Quintero Artunduaga. I quattro di testa mantengono 46" di vantaggio.
25.7
14.20
Dal gruppo tentativo di evasione di Quintero Artunduaga (Delio Gallina) che guadagna qualche centinaia di metri di vantaggio.
24.0
14.16
Secondo passaggio in vetta al Colle Masua!! Transitano nell'ordine Domont, Tonelli e Villella. Gruppo a 32". Zalf d'attacco quella che stiamo vedendo in questi primi chilometri: lo aveva promesso Pierre Paolo Penasa prima del via...
21.3
14.12
Questi i nomi dei quattro attaccanti: Villella (Colpack), Tonelli (Zalf), Domont (Chambery) e Cattaneo (Trevigiani); 24" di vantaggio per loro sul gruppo
18.0
14.05
Primo passaggio sotto lo striscione dell'arrivo... evade un quartetto che transita con 10" di vantaggio sul resto della corsa!
16.8
14.00
Corsa ancora compatta, quando ci apprestiamo ad affrontare il primo passaggio sul rettifilo d'arrivo... Il gruppo sfilerà in senso contrario rispetto all'arrivo
15.0
13.57
Questi i passaggi sul primo traguardo volante di Jago: Davide Villella (Colpack), Axel Domont (Chambery) e Alessandro Tonelli (Zalf)... la corsa prosegue in discesa verso Negrar...
13.4
13.53
Ripresi i 2 attaccanti, il gruppo ritorna compatto mentre siamo allo scollinamento di Iago
10.5
13.49
Pubblico delle grandi occasioni sulle rampe della Masua: strada stretta e tanti applausi per il gruppo che transita in lunga fila indiana!
9.6
13.47
Primo allungo in testa alla corsa quando siamo nell'abitato di Valgatara. Sul primo traguardo volante di giornata passano leggermente avvantaggiati Matteo Grassi (Big Hunter) e Simone Sterbini (Palazzago). 100 metri di vantaggio per loro
7.2
13.43
Gruppo ancora compatto al passaggio a San Floriano, qui la corsa svolta a destra, verso Valgatara e la strada inizia a salire!
4.3
13.39
Primi chilometri molto veloci... gruppo compatto che scende ad oltre 50 km/h lungo la Valpolicella!
0.0
13.30
Pronti?! Via! Il 51° Palio del Recioto è già realtà... buona corsa a tutti!
 
13.25
Cinque minuti al via... è tutto pronto a Negrar per il via alla 51^ edizione del mondiale di primavera riservato ai migliori grimpeur under 23... Restate con noi, lo spettacolo sta per iniziare!
 
13.15
Quando mancano 15 minuti al via ufficiale da Negrar, manca un solo team al foglio firma: attesi i ragazzi del Cene Valle Seriana, dopo la loro firma inizierà l'incolonnamento dell'intera carovana del Palio del Recioto
 
13.00
Lunga la lista dei favoriti al via: Peter Palotai (Tirol), Antoine Lavieu (Vc Amical), Axel Domont (Chambery), Ian Boswell e Lawrence Warabasse (Usa), Stanislau Bazhkou (Bielorussia), Eric Sheppard (Generali Videa Ballan F. Coppi Gazzera), Duber Armando Quintero Artunduaga (Delio Gallina), Manuel Senni (Colpack), Michele Gazzara (Zalf), Fabio Aru (Palazzago), Francesco Manuel Bongiorno (Hopplà), Alfio Locatelli (Trevigiani). Tra questi anche alcuni veronesi che saranno tra i più osannati dal grande pubblico atteso a bordo strada, come Davide Formolo (Petroli Firenze), Demis Barusolo (Petroli Firenze), Michele Scartezzini (Trevigiani), Andrea Meggiorini (Marchiol), Nicola Toffali e Luca Donella (General Store)
 
12.30
Le squadre si stanno recando al foglio firma tra gli applausi del pubblico del Palio del Recioto... inizia l'immancabile sfilata ricca di colori e di grandi nomi!
 
12.00
Mancano ormai 90 minuti al via del 51° Palio del Recioto: mentre la folla dei tifosi si sta assiepando a bordo strada, iniziano a pedalare per le vie di Negrar alcuni dei protagonisti che vedremo all'opera quest'oggi
 
11.30
Gentili signori e signore, amici del grande ciclismo, bentornati sulle pagine di ciclismoweb.net per un'altra giornata di grande ciclismo!
Guarda tutte le foto >>

CALENDARIO EVENTI

13.04.2014  70^ Vicenza Bionde   >>

29.03.2014  48^ Piccola Sanremo - Sovizzo (Vi)   >>

22.02.2014  90^ Coppa San Geo - Soprazocco (Bs)   >>

Eventi live

 
 HOME |  CHI SIAMO |  CONTATTI |  EVENTI LIVE |  ARCHIVIO EVENTI |  CONTATTI |  AREA RISERVATA
Ciclismoweb.net testata giornalistica on-line registrata presso il tribunale di Padova "07